Cinque successi su cinque per la C/2, primo successo pieno per la D/2

Pubblicato:

-Matteo_Antonazzo-Sara_Volpe

Ancora una vittoria per la prima squadra che mantiene solitaria il primato nel campionato regionale di serie C/2, oggi alle spese della quotata formazione del Casamassima “3”, superata con un netto 5-1. Lo stesso punteggio è stato ottenuto nella vittoria della seconda squadra nel campionato di D/2 nei confronti del TT Salento “A” (Lecce).

Serie C/2 – Enel TT Brindisi – ASD TT Ennio Cristofaro Casamassima “3”: 5-1

I brindisini hanno schierato quella che è la formazione-tipo con Renato Lenti, Fabio Minieri, Enrico Saitta e Gabriele Prudente, a cui i baresi hanno contrapposto Giampiero Ciregna, Giuliano Rotondo ed Emanuele Mitolo.

Primo incontro che viene portato a casa “in rimonta” da Lenti che ha dovuto recuperare da un difficile 0-2 iniziale contro Ciregna, superato poi per 3-2. Minieri ha poi superato Rotondo per 3-1, seguito da Saitta che ha avuto ragione di Mitolo per 3-0. La seconda terna di incontri ha visto Lenti prevalere con maggiore facilità su Rotondo per 3-0, poi Saitta per 3-2, anch’egli in rimonta dal 1-2 contro Ciregna. Nell’ultimo incontro Mitolo ha avuto ragione di Prudente per 3-0 siglando l’unica vittoria per la squadra ospite.

Serie D/2 – Enel TT Brindisi – TT Salento “A”: 5-1

E’ il piccolo Matteo Antonazzo a “suonare la carica” per la seconda squadra, vincendo il primo incontro della sua stagione e regalando il quarto e decisivo punto alla sua squadra contro la brava e talentuosa S. Volpe per poter superare gli ospiti salentini. Gli altri sigilli sono stati opera di Armellino (3-0 su S. Volpe), Mazzara (3-0 su Puzzovio e 3-2 su A. Volpe) e Lozano (3-1 su Puzzovio).

Il Presidente del sodalizio brindisino Cosimo Montanaro: “Oggi tripla soddisfazione per me, per la squadra di C/2 che continua a vincere e convincere, nonostante oggi l’avversario fosse di caratura elevata, la seconda per aver visto finalmente il successo della seconda squadra in D/2 dopo tre pareggi, che ci consente di essere ancora nelle parti alte della classifica, la terza e forse più importante è che il nostro piccolo Matteo ha portato a casa la vittoria decisiva per la sua squadra; per noi far crescere i giovani è la priorità numero uno e queste soddisfazioni sono ciò che serve per proseguire su questa strada”.

← I più vecchi I più recenti →